Pagina precedente

 

Cambio casa, chi devo avvisare?

Quando si cambia casa Ŕ difficile badare a tutto vista la confusione che si crea nei preparativi. Una delle cose da non scordare Ŕ l'avviso ai vari enti comunali, statali o privati che siano, del nostro cambio di residenza, ecco di seguito la lista degli avvisi principali:

  1. Ufficio imposte dirette del vecchio comune di residenza ed eventualmente di quello nuovo. L'avviso andrÓ inviato tramite raccomandata con ricevuta di ritorno.

  2. Settore finanze tributarie del Comune (ufficio che si occupa del pagamento dei rifiuti). Si dovrÓ fornire a questo ufficio i dati personali (anagrafici e famigliari), e quelli della nostra nuova abitazione (metraggio, numero locali ecc.). Si dovrÓ dare la disdetta anche all' Ufficio Tributi del nostro vecchio comune.

  3. Poste Italiane. Portare con sÚ il certificato di residendenza e la carta di identitÓ.

  4. ASL per cambiare dottore basta presentare il certificato di residenza, e il tesserino sanitario.

  5. SocietÓ del'acqua.

  6. SocietÓ tefonica.

  7. SocietÓ del gas.

  8. ENEL

  9. Assicurazione

  10. Banca

  11. RAI

 

Pagina precedente

Sei arrivato a questa pagina direttamente e non sai come procedere? Torna alla Pagina principale