Mutui casa - Mini guida generale

I mutui sono una forma di finanziamento usato per l'acquisto o la ristrutturazione di una casa. Stipulare un mutuo significa stipulare un contratto che prevede la cessione da parte di un istituto bancario o finaziario di una consistente somma di denaro che dovranno essere restituiti nel corso del tempo con degli interessi. Il " mutuario" (il contraente del prestito) e il "mutuante" (l'istituto prestatore) stabiliranno insieme i tempi e le modalita` per la restituzione del denaro.

Esistono 3 tipi di mutui:

  • A tasso fisso
  • A tasso variabile
  • A tasso misto

I mutui a tasso fisso

I mutui a tasso fisso danno la possibilita` di sapere da subito quanto sara` il valore delle rate che dovra` pagare ad ogni scadenza il mutuario. In questo caso anche se i mercati finanziari e monetari dovessero subire dei cambiamenti la rata rimarra` sempre uguale.
Il valore delle rate a tasso fisso vengono calcolate in base al numero di rate che il mutuatore desidera contrarre, connesse alla durata del mutuo e dalla percentuale di guadagno della banca.
Piu` il tempo per la restituzione del mutuo si protrae piu` aumenta il rischio di perdita di soldi per la banca, piu` dura il mutuo piu` sara` salato. Il guadagno che l'istituto prestatore trarra` dalla "vendita" del prestito si chiama SPREAD e varia dall' 1% al 3%.
I mutui a tasso fisso sono i piu` richiesti perche` permettono di pianificare dall'inizio il pagamento delle rate con la sicurezza che non varieranno mai.


I mutui a tasso variabile

I mutui a tasso variabile al contrario non danno la stessa sicurezza dei mutui a tasso fisso. Gli interessi per questo tipo di mutui variano in base all’andamento di alcuni indici economici di riferimento, come l'andamento del mercato monetario nazionale, che vengono specificati nel contratto dei mutui. Alla stipula del contratto per un mutuo a tasso variabile e`importante assicurarsi che sia a regime cioe` che segue il tasso d’ingresso e che viene calcolato come somma dell’Euribor (il costo attuale del denaro nello scambio tra le banche europee) e dello Spread.
E` sconsigliato la stipula di questo tipo di mutuo che puo` riservare sorprese al pagamento delle rate qualora aumentino i tassi di interesse base.


I mutui a tasso misto

I mutui a tasso misto il mutuatario passato un certo periodo puo` decidere da contratto se passare da tasso fisso a variabile o viceversa. Questa richiesta puo` essere fatta a intervalli regolari concordati tra il mutuante e il mutuatario e messi su contratto.
Questo tipo di mutuo puo` essere vantaggioso e puo` aiutare chiunque e` indeciso se stipulare un mutuo a tasso fisso o variabile.

Questa è ovviamente una spiegazione empirica in quanto oltre a tipologie di mutuo (ad esempio esistono agevolazioni per la prima casa), esistono variazioni di offerta tra istituti, nonché scelte più o meno migliori in base a vari fattori. Per questo motivo si consiglia di richiedere consulenza e preventivi specifici.



MUTUI CASA MUTUO CASA MUTUI CASA MUTUO CASA MUTUI CASA MUTUO CASA